Tommaso Napoli - 14 gennaio 2011


Juventus-Catania 2-0. Etnei fuori dalla Coppa Italia, ma a testa alta

Krasic.golcontrocatania-1-0-coppaitalia

Juventus-Catania 2-0. Etnei fuori dalla Coppa Italia, ma a testa alta

Con un gol di Krasic al 35′ del primo tempo ed uno di Pepe al 9′ del secondo tempo, la Juve elimina il Catania agli ottavi di finale delle Coppa Italia accedendo ai quarti, dove affronterà Roma o Lazio. Il Catania ha giocato bene ma ha sprecato troppo, soprattutto nel finale con Delvecchio e Augustyn. Le solite disattenzioni difensive hanno fatto sì che la Juve potesse portarsi sul 2-0. Comunque sia gli etnei escono a testa alta da una sfida con i bianconeri in piena formazione e con Buffon rientrante dall’infortunio, per non contare le assenze di Maxi Lopez in attacco, Ledesma a centrocampo e Capuano in difesa. L’amaro in bocca ovviamente rimane per l’eliminazione, ma di più alla squadra non si poteva proprio chiedere… Marco Giampaolo a fine partita: “Abbiamo dovuto calibrare il minutaggio di ogni giocatore, siamo corti in questo momento. Augustyn rientrava da tanto tempo, così come Spolli e Mascara. Nonostante tutto la squadra ha fatto una buona gara contro una Juve al completo che non poteva fallire questa partita“.

Tabellino
Juventus in campo con il 4-4-2: Buffon; Sorensen, Bonucci, Chiellini, Grosso (1′ s.t. Grygera); Krasic, Felipe Melo, Marchisio, Pepe; Del Piero (45′ s.t. Motta), Toni (18′ p.t. Aquilani). (Manninger, Legrottaglie, Buchel, Giannetti). All.: Delneri.

Catania in campo con il 4-1-4-1: Campagnolo; Augustyn, Silvestre, Spolli (45′ s.t. Strumbo), Marchese; Sciacca; Antenucci, Delvecchio, Martinho (31′ s.t. Pesce), Mascara (29′ s.t. Gomez); Ricchiuti. (Kosicki, Capuano, Ledesma, Maxi Lopez). All.: Giampaolo.

Arbitro: Russo

Marcatori
Krasic al 35′ p.t. (J);
Pepe al 9′ s.t.(J)

Leggi anche:

1 Commento pubblicato. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. Alfio 15 gennaio 2011 at 20:27 -

    Grande partita di Del Piero…
    E poi la parata di Buffon non ha prezzo…

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.