Tommaso Napoli - 27 febbraio 2011


Catania-Genoa, 2-1 e quattro espulsioni

catania-genoa2011

Catania-Genoa, 2-1 e quattro espulsioni

Catania, 27 febbraio 2011
Il Catania batte in rimonta il Genoa 2-1 in una partita dove accade di tutto: quattro espulsioni, un rigore parato, un gol in fuorigioco…

Dopo il gol di Floro Flores nel primo tempo (in chiara posizione di fuorigioco), nella ripresa pareggia Maxi Lopex, mentre Bergessio porta in vantaggio i rossazzurri poco dopo.

Poi, dopo una lunga serie di ammonizioni, l’espulsione di Criscito per fallo su Lodi lanciaro a rete, poi Floro Flores che protesta dalla panchina e Ballardini;

Si conclude con il rosso di Augustyn, con conseguente rigore che Veloso si fa parare.

I rossazzurri erano entrati negli spogliatoi sotto di un gol. Con l’inizio della ripresa l’allenatore del Catania Simeone riesce ad imprimere alla squadra il giusto equilibrio. Schelotto per Potenza, Ricchiuti per Ledesma e squadra offensiva per ribaltare il risultato.

Ciò che ne deriva è il ribaltamento del risultato in favore dei catanesi che si portano sull’1-1 al 6′ della ripresa con Maxi Lopez. Il raddoppio non si fa attendere, a segnarlo è Bergessio con un tiro deviato da Criscito sul pirmo palo di Eduardo.

Per la squadra siciliana tre punti d’oro in un periodo in cui tutto sembrava girare male; il Genoa invece torna piccola dopo la grande rimonta con la Roma.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.