Tommaso Napoli - 10 marzo 2011


Pedopornografia, finisce in manette un uomo di 67 anni di Grammichele

Pedopornografia

Pedopornografia, finisce in manette un uomo di 67 anni di Grammichele

Finisce in manette un uomo di 67 anni di Grammichele (Catania), mentre gli altri tre indagati, oggetto di perquisizioni, sono un settantenne di Milano, un ventisettenne di Pescara e un cinquantacinquenne di Vicenza. Questo grazie all’azione contro la pedopornografia dalla polizia postale e delle comunicazioni di Catania. Tutti sono responsabili di divulgazione, cessione di materiale pedopornografico e adescamento su internet. L’indagine è stata avviata dopo che, a seguito di monitoraggio della polizia su alcune chat, era stato rinvenuto un utente sospetto con il nickname ‘papino’. Le investigazioni hanno poi consentito di individuare l’utente in un 67enne residente in provincia di Catania. ”Le successive attività sotto copertura e le intercettazioni telematiche hanno confermato il forte interesse dell’arrestato per il materiale di pornografia minorile”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.