Tommaso Napoli - 4 aprile 2011


Uno splendido Catania batte 4-0 un inguardabile Palermo

Uno splendido Catania batte 4-0 un inguardabile Palermo

Uno splendido Catania batte 4-0 un inguardabile Palermo

Catania. Domenica 3 Aprile 2011. Dopo un brutto primo tempo terminato 0-0 la partita si anima nella ripresa e il Catania strapazza il Palermo rifilando un umiliante 4-0. I palermitani pagano le scelte insensate di Serse Cosmi (esonerato a fine partita) che lascia in panchina Miccoli e Pastore. La partita: a inizio primo tempo un retro passaggio di Balzaretti si trasforma in autogol. 1-0 per gli etnei. Al 16′ minuto Ricchiuti passa a Bergessio che in velocità entra in area e batte Sirigu. Al 22′ Ledesma porta il Catania sul 3-0. Chiude la partita Pesce (al suo primo gol in serie A) con un meraviglioso pallonetto.

CATANIA (4-2-3-1): Andujar; Alvarez, Silvestre, Spolli, Marchese; Carboni, Lodi (dal 25′ st Pesce); Schelotto, Ricchiuti (dal 24′ st Gomez), Bergessio (dal 21′ st Ledesma); Maxi Lopez. (Campagnolo, Terlizzi, Augustyn, Morimoto). All. Simeone.

PALERMO (3-5-2) Sirigu; Munoz, Goian, Bovo; Cassani, Migliaccio, Bacinovic (dal 7′ st Pastore), Nocerino, Balzaretti; Hernandez, Pinilla (Benussi, Andelkovic, Darmian, Kurtic, Acquah, Miccoli). All. Cosmi.

ARBITRO: Morganti di Ascoli Piceno

MARCATORI: Balzaretti (aut) al 4′ s.t., Bergessio al 16′ s.t., Ledesma al 22′ st , Pesce al 32′ s.t

Catania – Palermo 4-0, ampia sintesi:

Per Cataniavera, Tommaso Napoli

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.