Annamaria Balistrieri - 21 giugno 2011


Amy Winehouse: cancellato il tour

Amy Winehouse: cancellato il tour

Amy Winehouse: cancellato il tour

CATANIA, 21 giugno 2011 – Dopo il disastroso debutto del suo tour lo scorso weekend, a Belgrado, quando ubriaca e impresentabile è stata fischiata e insultata dal pubblico perché incapace di cantare oltre che per aver abbandonato il palco per ben due volte, per Amy Winehouse il tour finisce ancora prima di cominciare realmente. Con un comunicato stampa il management dell’artista ha infatti reso noto: “Amy Winehouse si ritira da tutti gli spettacoli in programma. Tutte le persone che le sono vicine intendono fare tutto il possibile per aiutarla a tornare al suo meglio e le sarà dato il tempo necessario perchè questo avvenga”. Questo significa che salta anche l’unica data italiana: la cantante britannica avrebbe infatti dovuto salire sul palco del Summer Festival di Lucca 2011 il prossimo 16 luglio. La D’Alessandro e Galli, organizzatrice dell’evento, ha informato gli spettatori che già da domani, 22 giugno, e fino al 31 luglio 2011, è possibile richiedere il rimborso dei biglietti acquistati per l’evento presso i punti di prevendita o sul sito di ticketone per chi l’avesse comprato online.
Intanto sul tabloid inglese The Sun, il manager dell’artista, Ray Cosbert, fa sapere che la cantante ha preferito finirla qui, “e questa volta potrebbe essere per anni”. Noi, dal canto nostro, speriamo che Amy si riprenda quanto prima e torni ad emozionarci con la sua voce e le sue canzoni.

Annamaria Balistrieri

Leggi anche:

2 Commenti pubblicati. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. Luciano 5 dicembre 2011 at 16:08 -

    E pensare che non vedevo l’ora di vederla finalmente dal vivo.Non solo non potrò vederla a Lucca,ma non potrò più rivederla per sempre.

  2. vincenzo 21 giugno 2011 at 22:09 -

    certo che da un bell’esempio…..ma perchè non la tengono sobria prima dei concerti invece che farla disintossicare dopo ? ? ? ?

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.