Annamaria Balistrieri - 4 giugno 2011


Batterio killer: un caso in Italia

Batterio killer: un caso in Italia

Batterio killer: un caso in Italia

CATANIA, 4 giugno 2011 – Mentre in Germania la situazione si sta finalmente stabilizzando, si parla anche in Italia di un possibile caso di E.Coli. Da quanto riporta il quotidiano “Dolomiten” pare che un turista tedesco in visita a Bolzano si sia rivolto all’ospedale di Merano per dei sintomi riconducibili al batterio killer.
Josef Simeoni, il primario del Servizio d’igiene dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, ci tiene però a chiarire che ”al momento una diagnosi precisa non è ancora possibile”, i risultati degli esami si avranno infatti solamente la settimana prossima e al momento si riscontrano anche parecchi casi di influenza gastro-intestinale. La cosa certa è che l’uomo non è stato ricoverato.
Intanto il ministro Fazio ha fatto sapere che “Il veicolo del batterio è ancora sotto studio abbiamo chiesto alla Germania di fare indagini specifiche sulle forme di confezionamento perché sembrerebbe più trasversale che non riferito ad un singolo alimento”…”Voglio ribadire che i nostri cibi e le nostre verdure sono sicuri, laviamo sempre i cibi e le mani, dovremmo sempre farlo. Comunque non abbiamo problemi, la nostra sanità è sotto controllo, le nostre strutture sono allertate”…”Se prima o poi ci sarà qualche italiano che è stato nella zona di Amburgo e che avrà la malattia non ci dovremo stupire. Comunque è una malattia circoscritta ad una zona, come avvenuto con altre malattie in passato”.
Ricordiamo che il batterio killer ha contagiato circa 2000 persone ed ha causato la morte di 19 persone in Germania. Altri casi sono stati riscontrati anche in Austria, Danimarca,Francia, Olanda , Repubblica Ceca, Norvegia, Polonia, Spagna, Svezia, Svizzera, Regno Unito. ricordiamo anche che fino ad adesso si è sempre trattato di persone che vivono o che comunque si sono recate ultimamente in Germania.

Annamaria Balistrieri

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.