Annamaria Balistrieri - 10 giugno 2011


Catania: arrestati Giuseppe Barbato e 5 pusher

Catania: arrestati Giuseppe Barbato e 5 pusher

Catania: arrestati Giuseppe Barbato e 5 pusher

CATANIA, 10 giugno 2011 – I Carabinieri della Compagnia di Catania Fontanarossa hanno tratto in arresto ieri nel quartiere San Giovanni Galermo, nella via Capo Passero, 5 pusher e dopo un paio d’ore anche il loro capo, in flagranza di reato. L’accusa per i 6 è di spaccio di sostanze stupefacenti, nello specifico cocaina. In manette sono finiti Mirko Scardaci, Angelo Lombardo, Raffaele Fichera, il minore C. A. (la vedetta) e Gianluca Sapiente (il cassiere), la “squadra” farebbe capo a Giuseppe Barbato, personaggio di spicco della malavita catanese, pluripregiudicato, nonché ritenuto affiliato al clan Santapaola, anch’egli arrestato dopo un paio d’ore. Barbato infatti rimasto a corto di personale dopo il blitz che ha visto scattare le manette per i suoi “collaboratori”, ha deciso di scendere lui stesso in strada a far fronte alle numerose richieste dei clienti: non ha considerato però la presenza vigile dei Carabinieri ancora appostati che lo hanno arrestato.
Sono state recuperate e sequestrate centinaia di dosi di polvere bianca e del denaro contante.
Ricordiamo che solo due giorni fa, altre 2 persone a Catania erano state tratte in arresto perché trasportavano all’interno della ruota di scorta della loro autovettura 3 chili e 300 grammi di cocaina.
Negli ultimi anni si è assistito ad un incremento del consumo di cocaina, e la Sicilia non è immune: pare infatti che, benché non tocchi i picchi del Centro-Nord, anche nell’isola si è registrata una crescita nell’accesso alle cure per dipendenza da cocaina.

Annamaria Balistrieri

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.