Tommaso Napoli - 24 agosto 2011


Terremoto New York-Washington, danni e paura per l’East Cost

Terremoto New York-Washington, danni e paura per l'East Cost

Terremoto New York-Washington, danni e paura per l’East Cost

Catania, 24 agosto 2011. Terremoto New York-Washington, danni e paura per l’East Cost. Tutta la East coast (costa orientale) degli Stati Uniti è stata colpita alle 19.50 (ora italiana) di ieri, da un fortissimo terremoto di magnitudo 5,8 della scala Richter. L’Istituto di geofisica americano fa sapere che l’epicentro del sisma è stato registrato nello stato della Virginia, a sei chilometri di profondità e a 144 chilometri di distanza (si parla in linea d’aria) da Washington. Il terremoto ha provocato il danneggiamento di alcuni importanti edifici di New York e Washington, tanto da portare all’evacuazione degli uffici del Pentagono e della sede centrale del Congresso. Il sisma, di cui non si registra alcun morto o ferito grave, è stato avvertito anche in North Carolina, Ohio, Atlanta, Boston, Detroit e Toronto (Canada). Un sismologo dell’Istituto di geofisica americano ha dichiarato: “stiamo monitorando la situazione, perchè vogliamo capire quali possono essere le conseguenze potrebbero verificarsi delle scosse di assestamento. Si tratta infatti della scossa più forte da parecchi anni.”

Terremoto New York-Washington, danni e paura per l’East Cost – VIDEO YOUREPORTER

Terremoto New York-Washington, danni e paura per l’East Cost

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.