Giovanna Di Grazia - 6 settembre 2011


Muore il tenore Licitra, donati gli organi e salvate tre persone

Muore il tenore Licitra, donati gli organi e salvate tre persone

Muore il tenore Licitra, donati gli organi e salvate 3 persone

Catania, 06 settembre 2011. Muore il tenore Licitra, donati gli organi e salvate 3 persone. – Si è spento dopo nove giorni di coma il tenore Salvatore Licitra, ritenuto l’erede di Luciano Pavarotti. E’ sicuramente la perdita di una delle voci più limpide e importanti del mondo dell’opera. La camera ardente e’ stata aperta al Teatro Bellini di Catania. Intanto gli organi del tenore hanno salvato tre pazienti in lista d’attesa. A parlare sulla vicenda della donazione degli organi è il fratello Fabio che afferma: “Ho da dire poche cose perché non esistono parole. La donazione degli organi di mio fratello per noi è una magra consolazione ma è una cosa molto importante perché lui è sempre stato generoso in tutta la sua vita con tutti. Chi lo conosceva ha avuto una gran fortuna e quindi, secondo la mamma e me, avrebbe voluto questo: aiutare ancora e dare tutto il possibile ed il meglio di sé, tutto, perché in teatro, e non solo in teatro, faceva così. Per qualsiasi cosa Salvatore era una grande persona”. Conclude dichiarando: “Adesso vi chiedo di non farmi domande oggi perché non è una gran giornata per me. Il gesto che abbiamo fatto, ripeto, ci dà una sola magra consolazione, quella che ancora qualcuno può guardare con i suoi occhi”.

Dalle 10 alle 17 di domani mercoledì 7 settembre, le bandiere sulla facciata del teatro verranno esposte a mezz’asta. A dichiararlo lo stesso ufficio stampa del Teatro.

Muore il tenore Licitra, donati gli organi e salvate 3 persone

Leggi anche:

1 Commento pubblicato. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.