Tommaso Napoli - 4 settembre 2011


Wikileaks, in rete tutti i file della diplomazia Usa

Wikileaks, in rete tutti i file della diplomazia Usa

Wikileaks, in rete tutti i file della diplomazia Usa

Catania, 04 settembre 2011. Wikileaks, in rete tutti i file della diplomazia Usa. E’ incredibilmente in rete, consultabile da chiunque si colleghi a Wikileaks, l’intero archivio di documenti riservati della diplomazia Usa. Senza password e nessun altro tipo di blocco. Una mossa dettata (non è ancora ufficiale) dallo stesso Julian Assange, il fondatore del sito dei segreti e degli scandali. Le testate giornalistiche di tutto il mondo criticano tale comportamento e con un comunicato congiunto firmato dalle testate giornalistiche ‘Guardian’, ‘New York Times’, ‘Der Spiegel’ e ‘El Pais’, fanno sapere la loro estraneità a tale decisione: “Deploriamo la decisione di Wikileaks di pubblicare i cablo non editati, mettendo così a rischio la vita delle fonti. Siamo uniti nel condannare la non necessaria pubblicazione dei dati completi. Decisione che è stata solo ed esclusivamente di Assange”. Per un funzionario del Dipartimento di Stato è uno scandalo senza precedenti: “È uno scandalo destinato a compromettere le già tese trattative tra Bagdad e Washington sulla permanenza delle truppe Usa in Iraq”.

Wikileaks, in rete tutti i file della diplomazia Usa

Leggi anche:

2 Commenti pubblicati. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. gerardo 4 settembre 2011 at 20:13 -

    non vi piace piu la democrazia?allora andate dai vostri amici dell arabia saudita

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.