Redazione - 20 ottobre 2011


Catania Calcio, ‘Lo Monaco’ condannato a otto mesi di reclusione

Catania Calcio, Lo Monaco condannato a otto mesi di reclusione

Catania Calcio, ‘Lo Monaco’ condannato a otto mesi di reclusione

L’ad del Catania Calcio, Pietro Lo Monaco, è stato condannato a otto mesi di reclusione dal tribunale penale di Catania. La pena è stata ricevuta a causa di violenza privata nei confronti di Alessio D’Urso, inviato della Gazzetta dello Sport, che verrà risarcito di 8.000 Euro, più le spese legali. Il direttore generale dei rossazzurri, secondo l’accusa, avrebbe più volte impedito al giornalista di entrare al Massimino e in sala stampa nel dopo partita, perché persona non bene accetta allo stesso Lo Monaco.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.