Tommaso Napoli - 30 ottobre 2011


Catania-Napoli 2-1, Montella: “teniamo i piedi per terra”

Catania-Napoli 2-1, Montella: teniamo i piedi per terra

Catania-Napoli 2-1, Montella: “teniamo i piedi per terra”

Catania, 30 ottobre 2011. Catania-Napoli 2-1, Montella: “teniamo i piedi per terra”. – Con un gol di Marchese nel primo tempo e uno di Bergessio nella ripresa, il Catania batte un’altra ‘grande’ al Massimino e sale a quota 14 punti in classifica, a ridosso delle prime. Vincenzo Montella, allenatore dei rossazzurri, vuole rimanere cauto e incita i suoi a non montarsi la testa e rimanere con i piedi per terra. Ecco cosa dichiara a fine partita ai microfoni della gazzetta dello sport: “Stiamo facendo molto bene, c’è una società che ti lascia lavorare, che sceglie bene i giocatori, che si stanno esprimendo bene, che hanno margine di miglioramento, pur se avevamo di fronte una grande squadra che ci ha fatto soffrire molto nel finale. Potevamo chiuderla all’inizio del secondo tempo, undici contro undici la squadra mi è piaciuta di più che nell’ultima mezz’ora in superiorità numerica. Questo è un campionato livellato, basta perdere due gare ed essere indietro, quindi teniamo i piedi per terra”.

Tabellino CATANIA-NAPOLI

Risultato finale: 2-1

MARCATORI: Cavani al 1′ p.t., Marchese al 25′ p.t., Bergessio al 3′ s.t.

CATANIA (3-5-2): Andujar; Bellusci, Spolli, Legrottaglie; Izco (33′ st Delvecchio), Almiron, Lodi, Ricchiuti (14′ st Barrientos), Marchese; Gomez (30′ st Catellani), Bergessio. In panchina: Campagnolo, Potenza, Lanzafame, Maxi Lopez. Allenatore: Montella.

NAPOLI (3-4-2-1): De Sanctis; Fernandez, Cannavaro, Fideleff (14′ st Maggio); Zuniga, Santana, Inler, Dossena (23′ st Hamsik); Lavezzi, Mascara (4′ st Dzemaili); Cavani. In panchina: Rosati, Aronica, Grava, Lucarelli. Allenatore: Mazzarri.

Catania-Napoli 2-1, Montella: “teniamo i piedi per terra”

News Calcio, CATANIAVERA.IT

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.