Redazione - 5 ottobre 2011


Wikipedia Italia chiuso per protesta contro il DDL intercettazioni

Wikipedia Italia chiuso per protesta contro il DDL intercettazioni

Wikipedia Italia chiuso per protesta contro il DDL intercettazioni

Catania, 05 ottobre 2011. Wikipedia Italia chiuso per protesta contro il DDL intercettazioni. – Wikipedia Italia chiude per protestare contro il comma 29 del disegno di legge sulle intercettazioni. Ecco cosa si legge sul sito: “in queste ore Wikipedia in lingua italiana rischia di non poter più continuare a fornire quel servizio che nel corso degli anni ti è stato utile. Oggi, purtroppo, i pilastri di questo progetto — neutralità, libertà e verificabilità dei suoi contenuti — rischiano di essere fortemente compromessi dal comma 29 del cosiddetto DDL intercettazioni. Tale proposta di riforma legislativa, che il Parlamento italiano sta discutendo in questi giorni, prevede, tra le altre cose, anche l’obbligo per tutti i siti web di pubblicare, entro 48 ore dalla richiesta e senza alcun commento, una rettifica su qualsiasi contenuto che il richiedente giudichi lesivo della propria immagine. Purtroppo, la valutazione della “lesività” di detti contenuti non viene rimessa a un Giudice terzo e imparziale, ma unicamente all’opinione del soggetto che si presume danneggiato.

Per leggere tutta la nota basta cercare qualsiasi informazione su wikipedia e si aprirà la seguente pagina: http://it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Comunicato_4_ottobre_2011

“In base al comma 29, chiunque si sentirà offeso da un contenuto presente su un blog, su una testata giornalistica on-line, potrà arrogarsi il diritto — indipendentemente dalla veridicità delle informazioni ritenute offensive — di chiederne non solo la rimozione, ma anche la sostituzione con una sua “rettifica”, volta a contraddire e smentire detti contenuti, anche a dispetto delle fonti presenti.”

Wikipedia Italia chiuso per protesta contro il DDL intercettazioni

Cataniavera.it

Leggi anche:

1 Commento pubblicato. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

  1. ariella 5 ottobre 2011 at 08:28 -

    “Prima pagina”, radio 3, attraverso la voce di un ascoltatore ha dato la notizia della chiusura di wp italia per protesta contro il ddl sulle intercettazioni. Mi associo all’appello dell’ascoltatore per diffondere l’informazione e il suo preoccupante contenuto

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.