Redazione - 22 novembre 2011


Omicidio Yara Gambirasio, PM: “Nessun Dna compatibile”

Omicidio Yara Gambirasio, PM: Nessun Dna compatibile

Omicidio Yara Gambirasio, PM: “Nessun Dna compatibile”

Si vociferava di una svolta nelle indagini della ricerca dell’assassino di Yara Gambirasio, ma non è così stando alle dichiarazioni del pm di Bergamo, Letizia Ruggeri, coordinatrice delle indagini sull’omicidio: “Non abbiamo dna compatibili con quello dell’assassino. L’assassino non è un operaio del cantiere e non stiamo cercando un furgone bianco. L’informazione non è esatta. Non abbiamo dna compatibili con quello dell’assassino”.

“Di dna ne abbiamo tantissimi – prosegue il pm – e trovati alcuni più somiglianti, altri meno. I dna individuati non permettono comunque di restringere il campo d’indagine perché non possiamo escludere niente. I prelievi di Dna continuano, come pianificazione ne serviranno qualche altro migliaio, ora siamo a diecimila, per la maggior parte di persone della bergamasca, anche se ci sono alcuni cittadini stranieri. Le persone con il dna somigliante sono state tute già sentite”.

News Cronaca italiana – Cataniavera.it

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.