Tommaso Napoli - 25 marzo 2012


Napoli-Catania 2-2, grande rimonta degli etnei

Napoli-Catania 2-2, grande rimonta degli etnei

Napoli-Catania 2-2, grande rimonta degli etnei

Grande rimonta degli etnei che sotto per 2-0 a Napoli riescono a rimontare grazie ai gol di Spolli e Lanzafame. Il tecnico del Catania, Vincenzo Montella, intervistato da Sky Sport 24, analizza il pareggio della sua squadra: “Le insidie di questa gara erano altissime, abbiamo giocato con convinzione e ci sono state tantissime partite nello stesso match. Nel primo tempo abbiamo avuto noi maggior possesso palla anche se la nostra prima preoccupazione era quella di non lasciare campo ai loro giocatori migliori, ai loro attaccanti che sono veloci e fortissimi tecnicamente. È stato un primo tempo equilibrato, noi abbiamo avuto due occasioni, poi nella ripresa, nel nostro momento migliore, con Gomez che ha tirato alto il pallone dello 0-1, abbiamo preso il gol del Napoli. Lì siamo andati in difficoltà per 10 minuti, un po’ per il pubblico e un po’ per Pandev che ha avuto un impatto importante sul match. Poi, però, i ragazzi hanno avuto la forza di reagire in uno stadio bellissimo e contro una squadra molto forte. Ho avuto risposte importanti dal punto di vista della prestazione e soprattutto del carattere, ancora una volta il Catania ha dimostrato di averne tanto”.

Napoli-Catania 2-2
(Primo tempo 0-0)

Gol: 16’st Dzemaili, 22’st Cavani, 30’st Spolli, 40’st Lanzafame.

NAPOLI (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Fenandez (21’st Cannavaro), Aronica; Zuniga, Gargano, Dzemaili, Dossena; Hamsik (13’st Pandev); Lavezzi (31’st Inler), Cavani. (Rosati, Fideleff, Ammendola, Vargas). All.: Mazzarri

CATANIA (3-5-2): Carrizo; Bellusci, Legrottaglie, Spolli; Barrientos (34’st Ricchiuti), Izco, Lodi, Almiron, Marchese (26’st Llama); Gomez (38’st Lanzafame), Bergessio. (Kosicky, Seymour, Ebagua, Catellani). All.: Montella.

Prossimo turno: Catania-Milan, sab 31-mar ore 18:00 – match valido per la 30esima giornata del campionato di Serie A.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.