Redazione - 8 aprile 2012


Chievo-Catania 3-2, Montella: “non c’è mentalità europea”

Chievo-Catania 3-2, Montella:

Chievo-Catania 3-2, Montella: “non c’è mentalità europea”

L’allenatore etneo, Vincenzo Montella, parla del suo Catania dopo la sconfitta subita per 3-2 dal Chievo Verona. “La partita è stata compromessa dagli errori iniziali e dall’espulsione di Spolli” dichiara il tecnico rossazzurro. “Per arrivare in Europa bisogna finire il campionato in sesta posizione. Significa arrivare davanti alla Roma e all’Inter. Difficile. Impossibile se giochiamo così. Il Catania, quello visto a Verona, non ha la mentalità per centrare un obiettivo simile. I primi due gol del Chievo sono arrivati a causa di nostre distrazioni. Siamo stati bravi a reagire e a tenere aperta la partita. Abbiamo sbagliato l’approccio nella ripresa e preso un’altra rete per una nostra distrazione. La squadra è stata brava a crederci sino alla fine, abbiamo creato almeno tre situazioni per pervenire al pareggio, bravo il Chievo a chiuderci gli spazi“. Per quel che riguarda il sogno Europa League: “Ci proveremo nelle restanti sette partite. Vedendo la partita di oggi, il Catania deve fare passi in avanti per ambire a certi risultati, senza permettersi approcci sbagliati“.

Gol Chievo-Catania: Bradley al 7′ p.t., Pellissier su rigore al 20′ p.t., Andreolli (autogol) al 32′ p.t., Paloschi al 5′ s.t., Almiron al 40′ s.t.

Chievo-Catania 3-2, goals e highlights
(purtroppo il video non è in italiano in quanto al momento su Youtube non vi è nessun video disponibile)

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.