Redazione - 6 maggio 2012


Roma-Catania 2-2, gli etnei fermano la corsa all’Europa dei capitolini

Roma-Catania 2-2, gli etnei fermano la corsa all'Europa dei capitolini

Roma-Catania 2-2, gli etnei fermano la corsa all’Europa dei capitolini

Alla Roma non basta una doppietta di Totti per battere il Catania, la squadra di Montella, sotto per 1-0, rimonta e si porta sul 2-1. Il risultato si chiude poi sul 2-2 grazie a un Totti in splendida serata. Ma torniamo al Catania, la squadra etnea non ci sta alla passeggiata di rito nella capitale e se la gioca a viso aperto. Sprazzi di buon calcio seguendo il gioco catalano del Barcellona. Il Catania con Carrizo sembra aver aperto una saracinesca che solo Totti riesce a perforare. Lodi su rigore non sbaglia ed è pareggio ma ci pensa un grande schema che parte da un calcio di punizione e mette sui piedi di Marchese un gran volo che vale il raddoppio.

Vincenzo Montella: “Oggi, in un grande stadio, abbiamo dimostrato di saper ancora giocare il nostro calcio. Nella prima parte abbiamo giocato sotto ritmo, dopo il gol subito ci siamo sciolti. La squadra mi e’ piaciuta e sono contento. Totti? E’ sempre un piacere vederlo giocare, anche oggi ha giocato una grande gara. Il mio futuro? Tutto puo’ cambiare nel calcio, ma ho un contratto e intendo rispettarlo“.

ROMA-CATANIA 2-2 (primo tempo 0-0)
MARCATORI: 7′ st Totti, 13′ st Lodi (rig), 22′ st Marchese, 32′ st Totti.

ROMA (4-3-1-2): Lobont; Taddei, Kjaer, Heinze, Marquinho; Gago, De Rossi, Pjanic (41′ st Simplicio); Totti; Osvaldo (20′ st Bojan), Borini (26′ st Lamela). In panchina: Curci, Perrotta, Greco, Tallo. Allenatore: Luis Enrique.

CATANIA (4-3-3): Carrizo; Motta, Legrottaglie, Bellusci, Marchese; Izco, Lodi, Almiron; Gomez, Bergessio (35′ st Catellani), Barrientos (37′ st Seymour). In panchina: Terracciano, Capuano, Calapai, Ricchiuti, Lanzafame. Allenatore: Montella.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.