Redazione - 26 novembre 2012


Milan-Juventus 1-0: gol, interviste e video della partita (Serie A 2012-13)

Milan-Juventus 1-0: gol, interviste e video della partita (Serie A 2012-13)

Milan-Juventus 1-0: gol, interviste e video della partita (Serie A 2012-13)

Termina a favore dei rossoneri il big match della 14ª giornata del campionato di calcio di serie A 2012-13. Il Milan, in campo per la prima volta con Riccardo Montolivo da capitano, batte la Juve capolista, grazie ad un generoso rigore trasformato da Robinho al 31′ del primo tempo. In virtù del successo ottenuto, la squadra di Allegri balza a 18 punti ottavo posto in classifica mentre i bianconeri rimangono fermi a 32 punti e registrano la seconda sconfitta stagionale dopo il 3-1 subito in casa contro l’Inter qualche settimana fa. Di seguito le interviste, il tabellino e il video delle migliori azioni di Milan-Juventus.

Le interviste… (ai microfoni di sky calcio show)

Massimiliano Allegri: “Abbiamo concesso solo un tiro in porta alla Juventus, credo che nel primo tempo abbiamo sbagliato molto, ci sono state quattro cinque occasioni clamorose dove dovevamo fare meglio, però la squadra credo che abbia giocato al massimo contro una Juventus che sta facendo grandissime cose da un anno e mezzo a questa parte e il fatto di concedere solo una palla gol è merito dei ragazzi”. “Dalla panchina mi sembrava rigore, rivedendo le immagini non era rigore”.

Angelo Alessio: “E’ chiaro che quando non giochiamo da squadra si soffre e ci sta che si perde come questa sera. Quando non riesce nulla come questa sera e soprattutto ripeto quando non si gioca da squadra si può perdere”. “Facciamo calcio da una vita e sappiamo che in ogni gara ci sono episodi favorevoli e sfavorevoli, però non oso immaginare cosa sarebbe successo se avessimo vinto noi qui con un rigore del genere”.

Riccardo Montolivo: “E’ stato un onore indossare la fascia di capitano stasera che è stata la fascia di giocatori che hanno fatto la storia del Milan e del calcio mondiale quindi è stato un premio, son contento però i capitani ce li abbiamo. Detto questo penso che abbiamo fatto una grande partita soprattutto nel primo tempo, ci siam difesi bene ripartivamo e forse potevamo gestire meglio le ripartenze, poi nel secondo tempo la Juve è cresciuta ma comunque grande Milan”. “L’ho rivisto e anche dal reply si fa fatica a capire, forse più no che sì ma al di là di questo la prestazione è stata ottima”.

Gianluigi Buffon: “Le immagini sono chiare e non è rigore però al di là di quello non abbiamo perso per il rigore, c’era un’ora di tempo per poter recuperare e non l’abbiam fatto per cui l’errore è stato un episodio come capita spesso”. “Se si vuol per forza trovare una scusante degli insuccessi una motivazione la troviamo sempre e comunque, invece ogni tanto è bello dire: ho perso perché ho meritato di perdere, perché gli altri son stati più bravi e alla fine credo che sia il modo migliore per educare la gente e i tifosi che vengono allo stadio”.

Milan-Juventus 1-0 (primo tempo 1-0)
31′ (r) Robinho.

Milan in campo con il 4-3-3: Amelia; De Sciglio, Mexes (dal 27’ s.t. Zapata), Yepes, Constant; Montolivo, De Jong, Nocerino; Robinho (dal 20′ s.t. Pazzini), Boateng (dal 38’ s.t. Flamini), El Shaarawy. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Juventus con il solito 3-5-2: Buffon; Barzagli, Bonucci, Caceres; Isla (dal 1’ s.t. Padoin), Vidal, Pirlo, Marchisio, Asamoah (dal 27’ s.t. Pogba); Vucinic, Quagliarella (dal 12’ s.t. Giovinco). Allenatore: Angelo Alessio (sostituisce lo squalificato Antonio Conte)

Milan – Juventus 1-0: Highlights e Gol

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.