Giovanna Di Grazia - 21 febbraio 2013


MasterChef Italia 2, anticipazioni finale: parlano Joe Bastianich e Carlo Cracco

MasterChef Italia 2, anticipazioni finale: parlano Joe Bastianich e Carlo Cracco

MasterChef Italia 2, anticipazioni finale: parlano Joe Bastianich e Carlo Cracco

Questa sera alle 21.10 in onda su Sky Uno HD, la finale della seconda edizione italiana di MasterChef, il programma culinario che negli ultimi anni ha riscosso tanto successo nel mondo. In lizza per aggiudicarsi il premio finale sono rimasti in tre: Andrea Marconetti, Maurizio Rosazza Prin e l’unica donna ancora in gara, Tiziana Stefanelli. Il programma condotto e giudicato da Joe Bastianich, Carlo Cracco e Bruno Barbieri, ha stabilito in questa sua seconda edizione, sempre targata Sky, un vero e proprio record di ascolti, toccando quasi il milione di telespettatori nella semifinale, ovvero un incredibile 85% per la rete di Rupert Murdoch. Un risultano sicuramente impensabile prima del lancio di MasterChef anche in Italia. Nils Hartmann, direttore del reparto Produzioni originali di Sky, ha così commentato l’incredibile successo ottenuto dal programma: “Ci sono una decina di programmi di cucina e siamo molto soddisfatti perché Masterchef è diventato il format per quel genere, con una fedeltà di pubblico che ha toccato l’85% e un aumento di spettatori dalla prima alla ultima puntata del 90%. Gli spettatori hanno sfiorato il milione, cui vanno aggiunti i 400mila che si accumulano nei sei giorni successivi: chi incomincia a vederlo ne viene letteralmente catturato, ed è piaciuto molto anche ai bambini”.

Nella conferenza della vigilia della finale, il giudice Joe Bastianich, già giudice di MasterChef USA, ha definito il format “molto reale, non è finto. Racconta la passione del cibo in Italia. Gli italiani amano il cibo, hanno una grandissima cultura del cibo. I cuochi sono preparati e molto bravi. Non è solo cucina, ma ci sono pure la cultura e i prodotti. E le donne sono la marcia in più della vostra cucina”.

Carlo Cracco, era sicuro del successo del programma perché “di base nel nostro Paese c’è una cultura alimentare superiore alla media. Tutti più o meno sanno cucinare, conoscono le materie prime del territorio e le ricette della tradizione e quindi i telespettatori si appassionano alla gara. La sfida di MasterChef è stata anche quella di portare l’alta cucina in tv, non solo quella da ‘casalinghe’ che sembra la moda del momento”.

Per sapere chi dopo Spyros, tra Andrea Marconetti, Maurizio Rosazza Prin e Tiziana Stefanelli sarà il nuovo MasterChef d’Italia non ci resta che sintonizzarci su Sky Uno HD, alle ore 21.10 per assistere alla finale di MasterChef…

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.