Tommaso Napoli - 9 marzo 2013


Genoa-Milan 0-2: video dei gol e interviste Ballardini-Allegri (Serie A 2012-13)

Genoa-Milan 0-2: video dei gol e interviste Ballardini-Allegri (Serie A 2012-13)

Genoa-Milan 0-2: video dei gol e interviste Ballardini-Allegri (Serie A 2012-13)

Il primo anticipo della 28ª giornata del campionato di calcio di serie A 2012-13, tra Genoa e Milan si conclude con la vittoria dei rossoneri che sbancano Marassi con il risultato di 2-0. I gol portano la firma di Giampaolo Pazzini (22′) e Mario Balotelli (60′). Polemiche sia dentro che fuori dal campo a causa di tre episodi in cui i giocatori genoani invocavano il calcio di rigore, mentre il Milan chiude la partite in dieci per l’espulsione di Constant (65′). Gli uomini di Allegri grazie al successo ottenuto si portano a quota 51 punti, a soli due punti dal Napoli e otto dalla Juventus, prima in classifica.

Le interviste dei due allenatori, Ballardini e Allegri

Davide Ballardini ai microfoni di Sky Sport: “C’erano due rigori e basta, poi se gli arbitri non lo danno ci può anche stare… Il Genoa ha fatto una buona partita nonostante le difficoltà perché si giocava contro un Milan in salute. Noi a centrocampo non avevamo giocatori che non erano a disposizione e quindi io credo che il Genoa abbia fatto la sua partita, i ragazzi hanno dato il massimo di quello che potevano dare. Dispiace… in questo momento al Milan gli gira tutto bene”. “Quando siamo arrivati noi c’era una situazione difficile, lo è tutt’ora, lo è leggermente meno ma sappiamo che il Genoa dovrà giocarsela fino in fondo. Abbiamo la serenità e la consapevolezza di avere tutte le capacità per ottenere l’obbiettivo che vogliamo ottenere”.

Massimiliano Allegri ai microfoni di Sky Sport: “Credo che il Genoa è stato molto bravo, noi non riuscivamo ad accorciare sul loro centrale di centrocampo però non abbiamo corso molti pericoli. Abbiamo difeso anche in modo ordinato e abbiamo avuto l’occasione per fare il 3-0 con Niang e non l’abbiamo sfruttata. Ripeto, dispiace perché siamo in un momento decisivo per il campionato e queste cose non dovrebbero succedere – riferito all’espulsione di Constant – soprattutto in un momento della partita dove c’era molta calma”. “Era importante vincere questa partita perché abbiamo dato un altro colpetto alla classifica e siamo tornati a vincere in trasferta, ora mancano dieci partite e vedremo cosa riusciremo a fare. Martedì quelli che avrò a disposizione sicuramente andranno a Barcellona e faremo un’ottima partita contro la squadra più forte del Mondo”.

Genoa-Milan 0-2: video dei gol (Pazzini al 22′, Balotelli al 60′)

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.