Tommaso Napoli - 8 aprile 2013


Google vuole comprare WhatsApp per realizzare ‘Babel’

Google vuole comprare WhatsApp per realizzare 'Babel'

Google vuole comprare WhatsApp per realizzare ‘Babel’

L’applicazione di messaggistica, WhatsApp, è in fase di negoziazione sul prezzo per essere acquisita da Google Inc. Secondo una fonte interna il colosso di Mountain View potrebbe versare nelle casse della società di Santa Clara, un miliardo di dollari. L’affare sarebbe iniziato quattro settimane fa e pare che i dirigenti di WhatsApp stiano giocando al rialzo. L’app più famosa del momento, gestisce giornalmente un traffico di oltre 10 miliardi di messaggi. In molti si chiedono perché un colosso come Google dovrebbe spendere oltre un miliardo di dollari per accaparrarsi un’app messaggistica. Ecco la risposta: a quanto trapela dalle indiscrezioni, a Mountain View si sta pensando di realizzare un progetto che unifichi tutti i propri servizi di messaggistica, Google Talk, Google Voice, Google Chat, Google Hangouts e Google+, in un’unica piattaforma che verrà chiamata Google Babel. Acquisire dunque WhatsApp sarebbe una incredibile mossa strategica per poter contare su un’applicazione molto popolare e tra le più scaricate di sempre e contrastare così il Messenger di Facebook e l’imminente lancio del nuovo servizio di chiamate gratuite dell’azienda di Mark Zuckerberg. Ma ancora più importante, WhatsApp ha uno schema di monetizzazione collaudato, con una tassa annuale a 0,99 dollari per mantenere il servizio senza pubblicità.

Leggi anche:

1 Commento pubblicato. Vuoi partecipare alla discussione? Invia il tuo commento!

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.