Redazione - 28 aprile 2013


Papa Francesco, omelia 28 aprile 2013: “spalanchiamo la porta a Dio”

Papa Francesco, omelia 28 aprile 2013: "spalanchiamo la porta a Dio"

Papa Francesco, omelia 28 aprile 2013: “spalanchiamo la porta a Dio”

Papa Francesco, si è rivolto oggi a 44 ragazzi, scelti da diocesi dei cinque continenti e in attesa di ricevere la Cresima, durante l’omelia, citando una frase di Papa Wojtyla: “spalanchiamo la porta a Dio”. “Cari amici, spalanchiamo la porta della nostra vita alla novità di Dio che ci dona lo Spirito Santo, perché ci trasformi, ci renda forti nelle tribolazioni, rafforzi la nostra unione con il Signore, il nostro rimanere saldi in Lui: questa sarà una vera gioia”. “Dio ci dà il coraggio di andare controcorrente, sentite bene giovani. Non ci sono difficoltà tribolazioni, incomprensioni che ci devono far paura. Con lui possiamo fare cose grandi”. Papa Jorge Mario Bergoglio incita i giovani a “giocare la vita per grandi ideali”. “Scommettete su grandi ideali, su cose grandi, non siamo stati scelti dal Signore per cosine piccole ma per cose grandi”. “La novità di Dio non assomiglia alle novità mondane, che sono tutte provvisorie, passano e se ne ricercano sempre di più. La novità che Dio dona alla nostra vita è definitiva, apriamogli la porta.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.