Tommaso Napoli - 11 dicembre 2013


Blindata la capitale in attesa dei forconi

Blindata la capitale in attesa dei forconi

Blindata la capitale in attesa dei forconi

Continua la protesta del Movimento dei Forconi (camionisti, commercianti e artigiani), in rotta di collisione con la politica italiana. Oggi nessuna marcia su Roma, ma la capitale è già stata blindata in attesa di possibili manifestazioni. Il leader del movimento dei Forconi, Danilo Calvani, aveva dichiarato: “Se sarà votata la fiducia al governo e i politici non resteranno a casa, ci organizzeremo in questi giorni per indire la prossima settimana una manifestazione a Roma che porti milioni di persone. Sarà un assedio pacifico e concorderemo il percorso con le forze dell’ordine, ma siamo disposti a restare fin quando i politici non andranno via”.

Beppe Grillo, leader del Movimento 5 Stelle
A tutte le forze dell’Ordine chiede attraverso una lettera: “Non unitevi a loro. Vi chiedo di non proteggere più questa classe politica. Gli italiani sono dalla vostra parte, unitevi a loro”.

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia
“A fronte della protesta sottovalutata dal Governo, che ha visto aderire al blocco dei tir anche altre categorie e davanti a una mobilitazione che sta arrecando gravi disagi in alcune grandi città, nei porti e presso gli snodi autostradali, chiederò al Governo di convocare immediatamente le associazioni di categoria”.

Franceschini, ministro del Pd
“Grillo e Berlusconi alimentano il fuoco di proteste. E’ deprimente vedere che di fronte al dramma di tante persone che non ce la fanno più ci sia da una parte chi cerca di dare risposte al meglio delle proprie possibilità mentre dall’altra c’è chi butta benzina sul fuoco e strumentalizza per avere qualche voto in più”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.