Tommaso Napoli - 17 dicembre 2013


Calcioscommesse: indagati anche Gattuso e Brocchi

Calcioscommesse: indagati anche Gattuso e Brocchi

Calcioscommesse: indagati anche Gattuso e Brocchi

Nuovo blitz della polizia contro il calcioscommesse. Ci sono stati quattro arresti e le partite interessate riguarderebbero squadre importanti della Serie A, mentre tra gli indagati figurano nomi eccellenti come Gattuso e Brocchi. L’inchiesta della procura di Cremona ha stabilito che il calcioscommesse è andato avanti fino allo scorso campionato coinvolgendo una novantina di partite a cominciare dal 2009 che riguarderebbero non soltanto partite di Lega Pro e Serie B, ma anche della massima serie. Ci sono stati già quattro arresti (Salvatore Spadaro, Francesco Bazzani, Cosimo Rinci e Fabio Quadri) e molti indagati tra cui come già detto l’ex centrocampista del Milan e della Nazionale, nonchè campione del Mondo in Germania, Gennaro Gattuso e l’ex giocatore della Lazio, Cristian Brocchi. All’alba l’abitazione di Gallarate dell’ex allenatore del Palermo è stata perquisita dagli uomini della squadra mobile di Cremona. In questo nuovo filone di inchieste del calcioscommesse sarebbero coinvolte squadre che finora in questi sei anni erano rimaste fuori, come Milan, Juventus ed Inter. L’accusa per i due ex giocatori è di associazione a delinquere finalizzata alla truffa e alla frode sportiva. Tra i quattro arrestati anche i due cosiddetti Mister X e Mister Y, ovvero Salvatore Spadaro e Francesco Bazzani, che secondo la ricostruzione della procura, sarebbero stati il collegamento tra il mondo delle scommesse clandestine e i giocatori e le società di calcio coinvolte. Avrebbero venduto partite per centinaia di migliaia di euro, in alcuni casi, come ricostruito, anche seicentomila euro e per un caso ci sono state perquisizioni anche in diverse città come Rimini, Messina e Milano.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.