Tommaso Napoli - 24 dicembre 2013


Egitto: autobomba causa 14 morti e 100 feriti

Egitto: autobomba causa 14 morti e 100 feriti

Egitto: autobomba causa 14 morti e 100 feriti

Una fortissima esplosione, provocata con molta probabilità da un’autobomba, è costata la vita a 14 persone con oltre 100 feriti. E’ stata volutamente colpita la base della polizia a Mansoura nel Delta del Nilo. Secondo voci provenienti dai media del Paese, il bilancio delle vittime è destinato ad aumentare. Il portavoce del primo ministro egiziano, Sherif Showky, ha dichiarato che “i Fratelli musulmani hanno mostrato la loro brutta faccia di organizzazione terroristica, spargendo sangue e danneggiando la sicurezza dell’Egitto”. Per il premier Hazem el-Beblawi, “l’attacco è un incidente terroristico, e i responsabili non sfuggiranno alla giustizia”. L’ufficio stampa londinese del gruppo ha emesso un comunicato: “I Fratelli musulmani condannano nella maniera più dura l’attacco al quartier generale della polizia di Monsura”.

Il ministro dell’Interno, Mohammed Ibrahim, appena arrivato sul posto ha fatto sapere che “le forze di sicurezza sono in massima allerta e la polizia continuerà la sua battaglia contro le forze oscure del terrorismo che hanno tentato di minare la sicurezza del Paese – e conclude – “l’Egitto sta combattendo un nemico che non ha ne’ religione ne’ patria e punta a destabilizzare e distruggere lo Stato”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.