Alessia Onorati - 24 giugno 2014


Ciro Esposito, il tifoso del Napoli è clinicamente morto

ciro esposito

Ciro Esposito, il tifoso del Napoli è clinicamente morto

Non ce l’ha fatta Ciro Esposito, il tifoso del Napoli rimasto ferito a seguito della sparatoria verificatasi lo scorso 3 maggio durante dei tafferugli scoppiati in viale di Tor di Quinto prima della finale di Coppa Italia giocata allo Stadio Olimpico tra Napoli e Fiorentina. Il giovane è infatti stato dichiarato “clinicamente morto” a seguito di un aggravamento delle sue condizioni che avevano fatto temere per la vita del tifoso. Al capezzale del giovane ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma la madre Antonella Leardi e la fidanzata, uscite con le lacrime agli occhi dalla stanza di Ciro. Il corpo del tifoso sarà ora sottoposto ad autopsia. Intanto sul web si sta rincorrendo la notizia della morte del tifoso e le questure di Napoli e Roma hanno immediatamente alzato il livello di allerta per la paura di una possibile situazione di violenza tanto che stazioni e autostrade sono state presidiate da un cospicuo numero di agenti delle forze dell’ordine.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.