Alessia Onorati - 24 giugno 2014


Schumacher, la cartella clinica finisce sul mercato nero

Michael-Schumacher

Schumacher, la cartella clinica finisce sul mercato nero

Michael Schumacher sembra non aver pace e così dopo lo sciacallaggio verificatosi a seguito del suo incidente sciistico riguardo le sue condizioni di salute, un nuovo inconveniente piomba sull’ex pilota di Formula 1. La sua cartella clinica infatti risulta essere stata rubata e sembrerebbe sia finita sul mercato nero. A lanciare l’allarme à la sua portavoce Sabine Kehm che informa di aver presentato regolare denuncia alle autorità. I dati sono stati proposti al miglior offerente tanto da far allarmare la famiglia che ha mantenuto la massima riservatezza sulle condizioni di salute di Schumi, almeno fino ad ora. «Non sappiamo se sono autentici, ma sono rubati – afferma la portavoce a proposito dei dati che stanno circolando – Da qualche giorno documenti o dati rubati, che secondo il fornitore provengono dal dossier medico di Michael Schumacher, vengono proposti, dietro compenso, a rappresentanti dei media. Non possiamo sapere se siano autentici. Ma il fatto è questo: i documenti sono rubati. Il furto è stato denunciato. Le autorità inquirenti sono già state avvertite».

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.