Alessia Onorati - 5 agosto 2014


Estate e cibo, attenzione alle intossicazioni alimentari

Estate e cibo, ecco come evitare le intossicazioni alimentari

Estate e cibo, attenzione alle intossicazioni alimentari

Con l’estate e il caldo è più facile riscontrare le intossicazioni alimentari a causa dei batteri che possono popolare i nostri cibi con maggiore facilità. Il caldo infatti favorisce la proliferazione dei batteri nei nostri alimenti, proprio per questo è necessario adottare alcune accortezze, tali da evitare le sgradevoli intossicazioni alimentari. A diffondere una lista dei buoni comportamenti per evitare spiacevoli conseguenze in estate è l’Istituto zooprofilattico di Torino, che ha diffuso una cartolina con le principali regole per evitare di incorrere in intossicazioni alimentari. Chiarendo che anche “il consumatore deve essere protagonista della propria salute, adottando precauzioni a cominciare dal momento in cui fa la spesa”, il direttore generale dell’Istituto di Torino Maria Caramelli introduce alcune regole imprescindibili. Innanzitutto fare la spesa solo come ultimo atto della giornata, prima di tornare a casa per evitare che gli alimenti rimasti in macchina sviluppino colonie di batteri; munirsi di borsa termica se si ha intenzione di acquistare surgelati per ridurre lo scongelamento; non tenere troppo aperti freezer e frigorifero e soprattutto non riempirli troppo; utilizzare una borsa termica per un pranzo “al sacco” e se decidiamo di fare una scampagnata portare solo alimenti già preparati a casa; non lasciare gli alimenti preparati troppo a lungo in tavola sia prima del pasto che dopo come avanzi infine scegliere sempre frutta e verdura fresche e nel caso non dovessimo consumarle subito meglio congelarle.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.