Filippo Mammì - 30 agosto 2014


Pavia: sesso troppo rumoroso, vicini chiamano la polizia

Pavia: sesso troppo rumoroso, vicini chiamano la polizia

Pavia: sesso troppo rumoroso, vicini chiamano la polizia

Volevano passare insieme un momento di sana passione, ma devono avercene messa troppa. Una coppia di Pavia ha infatti svegliato, con i suoi rumori “passionali“, tutto il palazzo dove abita, tant’è che i vicini di casa si sono visti costretti a chiamare la polizia. I gemiti infatti erano così forti da essere uditi dalla strada. La notizia è stata riportata dalla Provincia Pavese e il fatto sarebbe accaduto giovedì notte in un palazzo nel centro della città lombarda: gli agenti giunti sul posto hanno constatato che “già dalla strada era possibile accertare la veridicità della segnalazione giunta”, per la quale era arrivata una telefonata alla questura. poco prima di mezzanotte, dal viale Campari. La vicina che ha effettuato la chiamata ha la camera da letto confinante proprio con quella dei due amanti troppo focosi e comprensibilmente era esasperata: “Non riesco a chiudere occhio, non ce la faccio più, fate qualcosa”. Quando gli agenti sono arrivati, hanno potuto vedere come la coppia, lui cinquantenne, lei trentenne, stessero amoreggiando così furiosamente da aver svegliato tutto il condominio e suscitato l’ilarità di molte gente in strada. Hanno suonato al campanello, hanno chiesto ai due i documenti e si sono limitati a segnalarli non essendoci gli estremi per una denuncia per disturbo della quiete pubblica.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.