Alessia Onorati - 13 settembre 2014


Catania, dopo 61 anni di matrimonio muoiono insieme

Catania, dopo 61 anni di matrimonio muoiono insieme

Catania, dopo 61 anni di matrimonio muoiono insieme

Una storia che ha dell’incredibile quella accaduta a San Michele di Ganzaria, nel Catanese in cui due coniugi legati da 61 anni sono morti insieme, entrambi lo stesso giorno. Questa la vicenda romantica di Santo Masi di 86 anni e la moglie Gesualda Mangione che vissuti per ben 61 anni vicini, legati nel sacro vincolo del matrimonio, hanno deciso di lasciare questo mondo nello stesso identico giorno, a distanza di poche ore l’uno dall’altro. “Finché morte non ci separi” è la fatidica frase che sentiamo pronunciare spesso durante la cerimonia di nozze,  eppure per quanto riguarda i due anziani pare che neanche la morte sia riuscita a separarli tanto da portarseli via insieme. Marito e moglie sono deceduti infatti due giorni fa nel loro paese di San Michele di Ganzaria in provincia di Catania e a spegnersi è stato prima il marito Santo,  alle 6 del mattino e appena dopo 16 ore è venuta a mancare la moglie Gesualda alle 22 di sera. Una storia che racconta di un amore di una vita che è riuscito a vincere le intemperie del tempo e con esso anche alla morte e lo hanno testimoniato anche i quattro figli della coppia, commossi e allo stesso tempo addolorati per la perdita dei loro cari. “I nostri genitori hanno vissuto una vita comune in tutto, adesso sono uniti anche nell’eternità” hanno infatti dichiarato i figli di Santo Masi e Gesualda Mangione che hanno appreso la notizia della morte dei loro genitori con grande sconforto ma allo stesso tempo certi che i due coniugi non si siano mai separati.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.