Alessia Onorati - 1 settembre 2014


Social network: nuocciono gravemente alla salute

Social network: nuocciono gravemente alla salute

Social network: nuocciono gravemente alla salute

I social network ormai hanno completamente invaso la vita degli utenti grazie a computer, tablet e smartphone che hanno completamente rivoluzionato le nostre vite. Ogni giorno milioni di utenti utilizzano, quasi come bere il caffè, in un’azione piuttosto automatica e spontanea Facebook, Twitter, Istagram e tutti i social network presenti sul web. Ebbene, il loro accesso spontaneo e il loro utilizzo quotidiano però sembrano non facciano così bene alla nostra salute nonostante la facile accessibilità e l’illusione di poter essere in contatto diretto con i propri numerosissimi amici. E’ quanto rivela  lo studio realizzato da Fabio Sabatini dell’Università La Sapienza di Roma e Francesco Sarracino dello Statec (Istituto nazionale di statistica del Lussemburgo) che mette in evidenza i pericoli dell’utilizzo dei social network più noti. Ebbene, secondo quanto trapelato dalla ricerca dei due studiosi denominata “Online networks and subjective well-being” i social network non favoriscono affatto la beatitudine ma al contrario diminuiscono il benessere individuale dunque chi li utilizza quotidianamente non trae alcun vantaggio da essi ma addirittura ne viene penalizzato. Attraverso lo studio realizzato è infatti uscito fuori che il benessere individuale cala in maniera vertiginosa tra gli individui più propensi al networking online. Ciò che favorisce invece il benessere sono le interazioni faccia a faccia e la fiducia sociale associati alla felicità e addirittura anche la fiducia nel prossimo è minore in chi utilizza i social. Proprio in virtù di questo studio gli autori si appellano ai responsabili di Facebook e Twitter, i social network più utilizzati, affinché prendano provvedimenti.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.