Alessia Onorati - 8 settembre 2014


Mangiare banane diminuisce il rischio ictus in menopausa

Mangiare banane diminuisce il rischio ictus in menopausa

Mangiare banane diminuisce il rischio ictus in menopausa

Le banane sono un ottimo alimento per le persone di tutte le età e un recente studio americano ha messo in evidenza che possono diventare un pasto insostituibile per le donne e la propria salute, soprattutto per quelle in menopausa. L’Albert Einstein College of Medicine di New York ha pubblicato sulla prestigiosa rivista scientifica dell’ American Heart Association il proprio studio secondo il quale le donne in menopausa che mangiano abitualmente banane sono meno soggette ad incorrere in un ictus. Una scoperta che ha messo ulteriormente in evidenza quanto il cibo sia importante per la salute e spesso riesca addirittura a prevenire patologie gravi e complesse. L’indagine condotta dall’Albert Einstein College of Medicine di New York è durata ben 11 anni ed ha studiato le abitudini alimentari di 90mila donne di età compresa tra i 50 e 79 anni. Alla fine si è giunti alla conclusione che la carenza di potassio nella propria alimentazione può far insorgere malattie piuttosto gravi come l’ictus dunque la banana, notoriamente conosciuta per l’abbondante quantità di potassio, è utilissima in tal senso per prevenire l’insorgenza della patologia. Le donne in menopausa con consumo regolare di cibi contenenti potassio sono dunque meno soggette a incorrere in un ictus e l’incidenza riscontrata è di circa il 12% mentre la percentuale di non riscontrare la patologia sale al 16% per quanto concerne l’ictus ischemico. Le donne in menopausa dunque, secondo i ricercatori dell’Albert Einstein College of Medicine di New York per preservarsi dalla possibilità di insorgere in un ictus dovrebbero assumere almeno 2.600 milligrammi di potassio al giorno.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.