Filippo Mammì - 24 ottobre 2014


“Da domani mi alzo tardi”, biopic su Troisi in lavorazione nel 2015

"Da domani mi alzo tardi", biopic su Troisi in lavorazione nel 2015

Inizieranno l’anno prossimo le riprese del film Da domani mi alzo tardi, una cine biografia sul grande Massimo Troisi, diretta dal nipote Stefano Veneruso. La pellicola è tratta dall’omonimo romanzo scritto da Anna Pavignano, scrittrice e sceneggiatrice, che di Massimo fu compagna per lunghi anni e collaboratrice, scrivendo buona parte delle sceneggiature dei suoi film, come Ricomincio da tre, Non ci resta che piangere, Le vie del Signore sono finite e Il postino tra gli altri. Il film, ambientato tra l’Italia e gli Usa, più che la vita racconterà il suo stile ed il suo modo di essere. Anzi, racconterà non la vita reale di Troisi, ma quella parallela che sarebbe potuta proseguire se quel maledetto pomeriggio del 4 giugno 1994 Massimo non avesse chiuso gli occhi per sempre, ma avrà al centro anche la lunga storia d’amore con la Pavignano, unica vera compagna nella vita di Massimo, che, solamente con il libro che ha scritto, ha finalmente reso da qualche anno una testimonianza della loro unione. Attraverso ricordi di vita passata e fantasie su quella mai vissuta, usciranno fuori momenti trascorsi insieme, alcuni buffi ed altri dolorosi, vissuti come amanti prima e come collaboratori e amici dopo. “L’idea mi è venuta qualche anno fa – ha spiegato il regista Veneruso – mi ha colpito molto la dinamica della loro relazione, che conoscevo vagamente. Scoprire anche il dolore vissuto è stato molto importante, perchè Massimo aveva una sua particolarissima “gestione del dolore“: sapeva ribaltare ogni situazione. Il pubblico dovrà aspettarsi un ampliamento del suo pensiero, che neppure io ho mai compreso pienamente. I protagonisti saranno due attori americani, la parte femminile sarà affidata a Jennifer Beals“.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.