Tommaso Napoli - 15 ottobre 2014


I Cesaroni 7 a rischio: Niccolò e Micol non si parlano più

I Cesaroni 7 a rischio: Niccolò e Micol non si parlano più

Niccolò Centioni (alias Rudi Cesaroni) e Micol Olivieri (alias Alice Cudicini) della serie tv di Canale 5, I Cesaroni, stanno attraversano un brusco momento. A rivelarlo tramite un’intervista al settimanale Vero Tv è lo stesso attore romano che dichiara non di non sentire più l’attrice da quando è rimasta incinta. La bella Micol è da poco diventata mamma di una bambina di nome Arya, nata dalla relazione con il calciatore Christian Massella, sposato lo scorso luglio. “Da quando è rimasta incinta – rivela Niccolò Centioni – non l’ho più sentita, non so neppure se è viva o morta. Non mi ha neanche invitato al matrimonio”. Parole pesanti che potrebbero avere grosse ripercussioni anche per un eventuale nuovo rapporto lavorativo se dovessero ritrovarsi a girare ‘I Cesaroni 7’. Questo problema potrebbe anche non presentarsi visti i bassi ascolti che la serie della Garbatella sta registrando con la sesta serie, in onda ogni domenica su Canale 5. Un rinnovo per una settima stagione è al momento un miraggio, ma nel caso che ‘I Cesaroni’ fosse rinnovata per un settimo capitolo, “Rudi” ci tiene a rassicurare i fan: “Quello è lavoro, io sono un professionista e quando lavoro azzero tutto”.

La prima lite tra i due a Pechino Express
I due attori non sono nuovi a discussioni fuori dal set. Durante la seconda stagione di Pechino Express, Micol e Niccolò parteciparono in coppia, ma non andò molto bene e furono eliminati. La reazione dell’attrice non fu delle migliori, definendo il compagno di viaggio “menefreghista, infantile e senza palle”. La risposta di Centioni non tardò ad arrivare e a Blogo dichiarò: “Se avessi partecipato con il mio cane, avrei vinto. Micol mi ha messo addosso una tristezza. E’ stato come avere un telefono senza batteria che si sta per spegnere. Anche io non rifarei Pechino Express con Micol. Non sono ingenuo e nemmeno infantile. Appena avevo un momento di stanchezza, lei era pronta a riprendermi e sgridarmi. Ci sono abituato, non capisce che non sono stupido”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.