Tommaso Napoli - 28 ottobre 2014


Pistorius, la madre di Reeva rivela: “Voleva lasciarlo”

Pistorius, la madre di Reeva rivela: "Voleva lasciarlo"

E’ ormai a tutti nota la triste vicenda di Reeva Steenkamp, la modella uccisa dall’atleta Oscar Pistorius. Lo scorso 12 settembre, il Tribunale di Pretoria aveva emesso il verdetto giudicandolo omicidio colposo e non volontario come voleva la famiglia. Ciò avvenne perché il giudice Masipa ha dato ragione alla difesa che aveva portato avanti la tesi che Pistorius avesse sparato da dietro la porta del bagno credendo si trattasse di un ladro. A più di un mese dal verdetto la madre di Reeva, June Steenkamp, ha deciso di raccontare la sua verità in un libro dal titolo Reeva, raccontata da sua madre. Il Times Magazine ha rivelato in anteprima alcuni agghiaccianti estratti: “Mia figlia aveva dubbi costanti sulla loro compatibilità perché Oscar Pistorius era arrogante, lunatico, incostante, subdolo, collerico e possessivo”. Inoltre secondo June la figlia aveva ormai deciso di lasciarlo e ciò sarebbe dovuto avvenire la notte che venne uccisa, e a confermare questa tesi i vestiti dell’ex modella imballati.

Nessun rapporto sessuale tra Reeva e Oscar
“Mia figlia – scrive la madre nel libro – mi aveva confidato di non avere ancora avuto rapporti sessuali con lui. Dividevano lo stesso letto, ma lei aveva paura di portare la loro relazione a quel livello. Non avrebbe voluto avere rapporti con Oscar se non fosse stata sicura. Penso che la loro relazione stesse per finire”.

Prima o poi avrebbe ucciso qualcuno
Credo che Pistorius fosse armato fino ai denti e con il grilletto facile. Per la mia bambina è stata una disgrazia incontrare quell’uomo perché sono sicura che prima o poi avrebbe ucciso qualcuno. E di questo ne sono convintissima. È evidente che qualcosa sia andata a finire nel peggiore dei modi, qualcosa l’ha talmente sconvolta da farla nascondere con due cellulari dietro una porta sbarrata”.

Il verdetto
June Steenkamp si è detta profondamente scontenta per il verdetto conclusosi con l’assoluzione dell’atleta per omicidio volontario: non penso che questa sentenza abbia reso giustizia a Reeva”. Adesso sia June che il marito Barry hanno deciso di incontrare Pistorius…

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.