Filippo Mammì - 20 novembre 2014


Bill Cosby ancora nei guai: un’ex modella tv lo accusa di stupro

Bill Cosby ancora nei guai: un'ex modella tv lo accusa di stupro

Non c’è più pace per l’attore/presentatore americano Bill Cosby, famoso anche nel nostro Paese grazie alla celeberrima sitcom degli anni Ottanta “I Robinson”, in cui interpretava il capofamiglia: il 77enne Cosby è stato infatti accusato di un’altro stupro da parte di una ex modella tv. Si tratta di Janice Dickinson, che ha raccontato durante un’intervista cosa sarebbe successo in un incontro avvenuto tra lei e Cosby nell’ormai lontano 1982. Ovviamente si tratta di accuse mosse tramite il tubo catodico, ma la loro portata è stata tale che il canale statunitense Nbc ha deciso di annullare il progetto di una nuova sitcom che avrebbe segnato il ritorno in televisione dell’ex attore. Nel corso dell’intervista, la Dickinson ha dichiarato di aver incontrato Cosby una prima volta oltre trent’anni fa per parlare di una sua apparizione nel programma “Bill Cosby Show”, vedendolo di nuovo qualche tempo dopo, in seguito ad un periodo di disintossicazione dell’ex modella, durante un viaggio a Bali. Mentre cenavano insieme, la Dickinson accusò un certo malessere e chiese a Cosby un’aspirina: “Mi diede del vino e una pillola” ha raccontato la donna, aggiungendo di ricordare di quella sera solamente Bill Cosby che si leva il vestito che indossava e le sale di sopra, “la mattina dopo mi svegliai senza il mio pigiama addosso e con evidenti segni di violenza sul corpo”. Secondo la Dickinson, l’avvocato di Cosby bloccò anche la descrizione dello stupro in un capitolo dell’autobiografia di lei del 2002.

Si tratta della quattordicesima accusa di stupro mossa all’attore, che al momento non commenta
Solo nelle ultime settimane Bill Cosby è stato accusato di violenza sessuale da ben tredici donne e oggi si ritrova con quest’altra accusa da affrontare. L’ultima era stata l’attrice Barbara Bowman, 47 anni, che disse al “Daily Mail” che Cosby abusò di lei quando aveva appena 17 anni, dopo averla drogata. Alla domanda sul perchè abbia deciso di parlarne solamente adesso, dopo oltre 25 anni, ha risposto di farlo per aiutare altre vittime a capire che non bisogna farsi intimidire anche quando il violentatore è un uomo ricco, famoso e potente. L’ex presentatore finora non ha commentato nessuna delle accuse; il suo legale John P. Schmitt ha dichiarato che, anche se si tratta di accuse lontane nel tempo, non significa assolutamente che si trattino di affermazioni veritiere, quindi Cosby preferisce non commentarle per non rischiare di dar loro una qualche dignità. Bisogna aggiungere che l’ex papà Robinson non ha ricevuto alcuna incriminazione al momento. Intanto, Netflix ha cancellato dal palinsesto uno speciale dedicato a lui, oltre ad altre sue apparizioni previste in tv.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.