Redazione - 24 novembre 2014


Cher cancella il tour “Dressed to kill” a causa di una malattia

Cher cancella il tour "Dressed to kill" a causa di una malattia

La cantante e attrice Cher ha deciso di cancellare le prossime ventinove tappe del tour “Dressed to kill”, programmate tra Usa e Canada, su raccomandazione del suo medico. Una volta conclusa la tournée “Dressed to Kill tour” l’artista aveva in progetto di ritirarsi per un po’ dalle scene musicali. Purtroppo le condizioni sono peggiorate: le cose non sono andate come previsto, l’infezione virale ha avuto la meglio sulla cantante che per il momento ha dovuto dare forfait. A riportare la notizia è la Bbc che rivela che l’artista è stata colpita da una infezione virale dalla quale non è ancora riuscita a guarire. Cher nei mesi passati aveva sempre rispettato gli impegni riuscendo ad esibirsi in 49 tappe, prima che la malattia prendesse il sopravvento e la costringesse a rimanere a casa. Secondo quanto riferito dallo staff della cantante sessantottenne, i problemi sono dovuti ad un’infezione che avrebbe colpito le sue funzioni renali e lo stato attuale non sarebbe per nulla buono.

Cher: Non mi era mai accaduta una cosa del genere
“Questa attuale situazione – ha riferito la star – mi ha del tutto devastata. Non saranno mai sufficienti le scuse per quei fan che hanno già comprato i biglietti per i miei concerti. Sono orgogliosa dello spettacolo che ho messo in piedi, questa serie di concerti sono stati i migliori della mia carriera. Non mi era mai accaduta una cosa del genere. Spero proprio che potremo fare ritorno il prossimo anno per completare ciò che abbiamo iniziato” e introdotto.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.