Tommaso Napoli - 21 novembre 2014


“Hunger Games 3”, musiche curate da Lorde [video e intervista]

"Hunger Games 3", musiche curate da Lorde

Si chiama Lorde, ha 18 anni, ed è conosciuta nel mondo grazie al singolo d’esordio “Royals”, che ha ottenuto più di 350 milioni di visualizzazioni su Youtube e venduto 8 milioni di tracce in tutto il mondo tra digital store e negozi di dischi. Nonostante sia ancora giovanissima, la neozelandese nominata recentemente dal ‘Time’ come la teenager più influente al mondo, è stata chiamata a curare la colonna sonora del film “Hunger Games: Il canto della rivolta”, firmando il nuovo ed ultimo episodio, diviso in due parti, della saga del regista Francis Lawrence, con protagonista il premio Oscar Jennifer Lawrence, con tre pezzi più uno in gruppo con Stromae, Pusha T, Q-Tip e le Haim. La soundtrack della pellicola, dal titolo ‘The Hunger Games: Mockingjay – Part 1,’ è stata anticipata dal singolo Yellow Flicker Beat di cui lo scorso 6 novembre è stato pubblicato anche il videoclip sul canale ufficiale Youtube di Lorde, superando in pochissimo tempo 4 milioni di visualizzazioni.

Lorde: Non si può non aver paura del successo
“L’ispirazione per il brano Yellow Flicker Beat – svela Lorde – viene dai libri della saga, che ho riletto per prenderne spunto e il tutto per costruire pezzi dal forte impatto visivo e ciò è stato davvero molto divertente. Jennifer Lawrence? E’ molto coinvolgente, non si può smettere di guardarla. I paparazzi? Forse per gli attori è diverso, io invece non ho problemi con paparazzi e gossip, ho una vita privata davvero privata. Il genere di film che adoro? Sono strana in questo, amo molto gli horror.” “Il successo? E’ una cosa di cui non si può non aver paura e non importa l’età, se stai affrontando l’adolescenza o se sei già maturo. Tra i quattordici e quindi anni sentivo le cose in un modo, adesso a diciotto nel senso in modo diverso e credo che a venti cambierà ancora. Quello che voglio dire è che le inclinazioni artistiche cambiano sempre e non importa quanti anni hai. La paura quindi passa in secondo piano”.

Nella colonna sonora, troviamo altre grandi firme come Stromae, Chemical Brothers e Simon Le Bon. “Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte I” viene proiettato a livello planetario dal 21 novembre 2014, mentre per “Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte II” si dovrà attendere il 20 novembre 2015.

La tracklist di “The Hunger Games: Mockingjay – Part 1”
“Meltdown” – Stromae ft. Lorde, Pusha T, Q-Tip & Haim
“Dead Air” – CHVRCHES
“Scream My Name” – Tove Lo
“Kingdom” – Charli XCX ft. Simon Le Bon
“All My Love” – Major Lazer ft. Ariana Grande
“Lost Souls” – Raury
“Yellow Flicker Beat” – Lorde
“The Leap” – Tinashe
“Plan The Escape” (Son Lux Cover) – Bat For Lashes
“Original Beast” – Grace Jones
“Flicker” (Kanye West Rework) – Lorde
“Animal” – XOV
“This Is Not A Game” – The Chemical Brothers ft. Miguel
“Ladder Song” – Lorde

Lorde – Yellow Flicker Beat (Videoclip)

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.