Filippo Mammì - 22 novembre 2014


Incide le iniziali su un muro del Colosseo, russo denunciato a Roma

Incide le iniziali su un muro del Colosseo, russo denunciato a Roma

Munitosi di un sasso, aveva iniziato ad incidere la sua iniziale (una grande K) su un muro all’interno dell’Anfiteatro Flavio, il leggendario Colosseo simbolo di Roma. Il fatto è accaduto stamattina, quando il turista poco rispettoso di un monumento è stato colto in flagrante da un assistente della vigilanza, venendo successivamente identificato e denunciato dai carabinieri, chiamati dal personale della Soprintendenza. Si tratta di un turista di nazionalità russa, in vacanza nella Capitale. La lettera K (larga 17 cm e alta 25) è stata incisa su una superficie di restauro nell’anello interno del Colosseo, al piano terra sul lato meridionale, versante Celio. Alcuni tecnici sono intervenuti immediatamente per una prima stima della lesione, ma per la soprintendente Maria Rosaria Barbera, anche se il danno materiale è stato fatto su un muro moderno di supporto, il danno per così dire morale è invece notevole: “L’incisione ha asportato una parte della superficie della struttura – ha dichiarato – compromettendone la conservazione e l’immagine”. E non è neppure la prima volta che qualche visitatore molesto si cimenta nel danneggiare per stupidità qualche monumento romano: il russo denunciato stamattina è il quinto turista, dall’inizio di quest’anno, a venire segnalato dalle autorità di polizia per danneggiamento al patrimonio culturale. Nel gennaio scorso, erano stati denunciati due australiani, padre e figlio, mentre a marzo e maggio erano stati colti in flagrante due adolescenti, un canadese e un brasiliano. Inoltre, l’episodio di oggi è particolarmente odioso per la Soprintendenza, perchè arriva in un momento di rilancio del massimo splendore del Colosseo. Proprio oggi, il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, parlando delle iniziative di valorizzazione dell’Anfiteatro insieme al ripristino dell’arena, ha rilanciato l’idea di organizzare tra le rovine imperiali concerti di musica classica e rappresentazioni di drammi antichi.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.