Filippo Mammì - 30 novembre 2014


Shia LaBeouf, confessione choc: “Una donna mi ha violentato”

Shia LaBeouf, confessione choc: "Una donna mi ha violentato"

Shia LaBeouf ha vuotato il sacco ed ha raccontato in un’intervista una brutta avventura capitatagli lo scorso febbraio: i protagonisti sono lui, una ragazza, il suo fidanzato ed una situazione un po’ strana. La vicenda l’ha raccontata l’attore in un’intervista via email, rilasciata ad una giornalista del magazine “Dazed”, e riguarda la sua partecipazione, a Los Angeles, a #IAMSORRY, uno strano show per il quale ha dovuto resistere, per cinque giorni, chiuso in una stanza completamente alla mercè dei visitatori e senza alcuna possibilità di reazione, dove si è consumato il fattaccio. LaBoeuf ha raccontato che, ad un certo punto, è arrivata una donna con il suo fidanzato, che è entrata da sola lasciando il ragazzo fuori: “Questa donna ha iniziato a frustrami le gambe, è andata avanti per dieci minuti, poi mi ha spogliato e mi ha violentato; infine se n’è andata con il suo fidanzato, visibilmente sconvolto. E’ successo quando c’erano centinaia di persone ed è stato terribile, non solo per me, ma anche per lui” ha raccontato l’attore americano. Quando è accaduto l’episodio, c’era anche la fidanzata di LaBoeuf, l’attrice Mia Goth, conosciuta sul set di “Nymphomanyac”, il controverso film di Lars Von Trier, che ovviamente è rimasta impressionata anche lei: “E’ rimasta molto ferita – ha dichiarato Shia – anche perchè la notizia è corsa veloce tra le persone che erano in fila. Non potevo neanche spiegare, è stato doloroso, per giunta è successo il giorno di San Valentino”. Per ora, LaBeouf non ha pensato di denunciare l’accaduto; può sembrare strano, ma l’attore non è nuovo a stranezze, come quando, lo scorso febbraio, ha sfilato sul red carpet del Festival di Berlino con un sacchetto in testa, anche se ciò è nulla in confronto a quello che ha raccontato.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.