Alessia Onorati - 8 gennaio 2015


Il divorzio nuoce gravemente alla salute

Il divorzio nuoce gravemente alla salute

Siete in procinto di divorziare e pensate che la separazione con la vostra ex dolce metà vi risolleverà la vita? Attenzione perché potrebbe non essere così infatti un gruppo di ricercatori ha attuato una ricerca dalla quale sarebbe trapelato che il divorzio è effettivamente dannoso per la salute. La ricerca è stata condotta su un campione di 138 persone è da ciò che è trapelato dagli esiti sembrerebbe che i primi sintomi del divorzio siano la mancanza di sonno e la difficoltà a riposare bene durante le ore notturne. Dunque un vero e proprio attacco al sistema cardiocircolatorio e immunitario, quello provocato dal divorzio che alleggerisce, come è noto le tasche dei protagonisti anche per via degli esosi costi. Dunque altro che momento liberatorio: il divorzio potrebbe generare numerosi effetti collaterali a danno della salute dell’individuo coinvolto. Dunque da ciò che si desume è che provare a ricucire i rapporti col proprio partner tentando una riappacificazione che eviti il divorzio potrebbe risultare in molti casi la scelta migliore infatti oltre a salvaguardare la propria salute si eviterebbe il rischio di morte prematura. Tra 156 coppie sposatesi nel 1981 è emerso un marcato coinvolgimento iniziale dopo i primi trecentosessantacinque giorni di vita insieme dunque sarebbe proprio quello il momento da cui ripartire proprio perché scongiurare il divorzio comporterebbe, secondo i ricercatore universitari, una vita più lunga e in buona salute piuttosto che affrontare una separazione con tutti i rischi che ne derivano, a quanto pare piuttosto deleteri.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.