Filippo Mammì - 5 marzo 2015


Masterchef 4: Striscia svela il vincitore e finisce in tribunale

Masterchef 4: Striscia svela il vincitore e finisce in tribunale

Impazzano le polemiche a seguito del presunto spoiler rivelato dal tg satirico “Striscia la notizia” lo scorso 3 marzo, a proposito della rivelazione del nome del vincitore della quarta stagione del format “Masterchef Italia 4” in onda su Sky: Magnolia, la società che detiene i diritti e produce il popolare programma di cucina condotto da Bruno Barbieri, Carlo Cracco e Joe Bastianich e dedicato agli aspiranti cuochi, ha dichiarato in una nota di “respingere formalmente qualsiasi accusa relativa a presunte irregolarità, dopo aver preso visione del servizio che “Striscia la notizia” ha lanciato nell’ambito della puntata del 3 marzo”. Il programma satirico, creato da Antonio Ricci e che al momento è condotto dal duo comico Ficarra e Picone su Canale 5, nel corso della puntata incriminata non solo aveva fatto il nome del prossimo vincitore (o presunto tale), ma aveva anche accusato Nicolò, uno dei finalisti di “Masterchef”, di aver contravvenuto al regolamento di partecipazione al programma; infatti, sembra che Nicolò abbia già una certa cultura culinaria avendo prestato servizio in una struttura professionale, il ristorante “Sadler” di Milano. Ma Magnolia si è affrettata a chiarire che “la notizia è falsa e priva di ogni fondamento. Ci riteniamo danneggiati dal servizio in oggetto e stiamo valutando la possibilità di agire per vie legali”. Quindi, molto probabilmente la vicenda del servizio del 3 marzo finirà in tribunale, inoltre pare che abbia anche un precedente consumatosi nella stessa giornata di martedì: sembra che Magnolia, venuta a conoscenza dell’intenzione del tg satirico di diffondere la notizia in serata, abbia cercato di diffidare “Striscia” dal rendere nota l’informazione, ma, visto l’esito, passerà per vie legali sentendosene danneggiata.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.