Filippo Mammì - 14 marzo 2015


Papa Francesco annuncia un Giubileo straordinario dall’8 dicembre

Papa Francesco annuncia un Giubileo straordinario dall'8 dicembre

Papa Francesco ha voluto fare una dichiarazione speciale nel corso della Liturgia Penitenziale da lui presieduta nella Basilica di San Pietro: l’apertura di un Giubileo straordinario che andrà dall’8 dicembre 2015 al 20 novembre 2016. L’annuncio del Pontefice è arrivato proprio nel giorno del secondo anniversario della sua elezione; il prossimo Giubileo avverrà poi in concomitanza con il cinquantesimo anniversario della chiusura del Concilio Ecumenico Vaticano II del 1965, e quindi acquista un significato importante che spinge la Chiesa a continuare l’opera iniziata con il Concilio. Questo annuncio è giunto inoltre in contemporanea con l’invervista concessa da Papa Francesco, riportata da Radio Vaticana, la quale ha suscitato scalpore per via di una frase pronunciata dal Pontefice: “Ho la sensazione che il mio pontificato sarà breve. Quattro o cinque anni, non so, oppure due o tre. Già due sono passati da allora”. Ma il papa ha sottolineato che potrebbe anche sbagliarsi, rimarcando che possa essere un piccolo, vago, sentimento. Il Pontefice ha inoltre ammesso che gli manca molto poter girare liberamente, magari andare in pizzeria senza essere riconosciuto; inoltre ha aggiunto che per alcuni teologi il Papato è un sacramento e “ma io non lo credo, ma c’è qualcosa di speciale”, e, alla domanda se abbia intenzione di andare in pensione, ha risposto: “Prefissare una data di pensionamento crea una sensazione di fine del pontificato che non farebbe bene”. Parlando proprio dell’abdicazione di Benedetto XVI, Bergoglio ha spiegato che non deve essere considerata un’eccezione, ma “una porta aperta” e che il Papa emerito può venire considerato “una possibilità”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.