Filippo Mammì - 11 marzo 2015


Tragedia durante un reality francese: morte tre glorie dello sport

Tragedia durante un reality francese: morte tre glorie dello sport

Tragedia in volo in Argentina: due elicotteri si sono scontrati nei cieli durante le riprese di un reality show di produzione francese, una specie di “Isola dei Famosi”, ma con solamente degli sportivi come partecipanti. Nell’incidente sono morti otto francesi, tra cui tre star dello sport d’Oltralpe e alcuni cameramen, e due piloti argentini. Le vittime sportive sono Camille Muffat, nuotatrice ventenne medaglia d’oro ai Giochi di Londra, la velista 57enne Florence Arthaud, detta “la fidanzata dell’Atlantico” e l’appena 21enne Alexis Vastine, pugile vincitore di un bronzo olimpico. Il violento impatto tra gli elicotteri è avvenuto a 100 metri di quota alle 17 di lunedì (le 21 in Italia) vicino a Villa Castelli, sulla cordigliera delle Ande nella provincia di La Rioja, per cause ancora tutte da accertare; il tempo era buono, anche se molto ventoso, e i due velivoli procedevano a pochi metri di distanza per permettere le riprese dei concorrenti. In un video estrapolato dalle riprese si vede uno dei due elicotteri incrociare improvvisamente l’altro urtandolo, per poi cadere entrambi. La procura di Parigi ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo; TF1, l’emittente francese che trasmette il reality “Dropped”, in cui due squadre vengono abbandonate in mezzo alla natura selvaggia senza cibo nè mappe, ha imposto la sospensione delle riprese, iniziate a febbraio in Patagonia per poi trasmettere il programma durante l’estate. Per uno scherzo del destino, è sfuggito alla morte il nuotatore olimpico Alain Bernard: non era salito all’ultimo minuto per una questione di peso e stava attendendo un terzo elicottero. La tragedia ha scosso il mondo dello sport: il presidente Hollande ha espresso “immensa tristezza” per la morte dei tre sportivi ed anche la nostra Federica Pellegrini ha voluto ricordare su Twitter la Muffat, sua storica rivale – amica.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.