Filippo Mammì - 3 aprile 2015


Cinema, scomparso a 106 anni il regista portoghese Manoel De Oliveira

Cinema, scomparso a 106 anni il regista portoghese Manoel De Oliveira

Era uno dei più grandi registi portoghesi e del mondo. E’ scomparso, all’età di 106 anni, il regista Manoel De Oliveira, considerato uno dei migliori cineasti che il Portogallo abbia mai prodotto. La notizia della sua morte è arrivata tramite Twitter, uno strumento che lui non usava, non per snobismo, ma per mancanza d’abitudine. I suoi strumenti migliori, in fondo, erano le sceneggiature e la macchina da presa. Nato a Porto nel lontano 11 dicembre 1908, De Oliveira era noto per essere un regista instancabile, tant’è che proprio nel suo 106° compleanno aveva fatto uscire il suo ultimo cortometraggio, “Il vecchio di Restelo”, presentato in anteprima all’ultima Mostra del cinema di Venezia. Per lui, il cinema era un’immateriale riflessione sull’umanità, immateriale perchè mescolava insieme due elementi da lui amati forse anche di più della settima arte, il teatro e la letteratura. Aveva iniziato la sua carriera cinematografica nei lontani anni Trenta, girando i primi documentari; a partire dagli anni Cinquanta, poi, si era affermato come uno dei migliori registi del Portogallo, capace di raccontare i piccoli e grandi drammi della vita sempre con leggerezza e ironia, addirittura con grottesco cinismo a volte. I suoi film più celebri sono quelli della tetralogia che comprende “Francisca”, “Passato e presente”, “Benilde e la vergine madre” e “Amore di perdizione”, ma aveva al suo attivo qualcosa come 50 film. Nel 1985, e poi anche nel 2004, aveva vinto il Leone d’oro alla carriera alla Mostra del Cinema di Venezia e nel 2008 era stato insignito della Palma d’oro alla carriera al Festival di Cannes. Negli anni Novanta fu molto prolifico, girando tra gli altri anche l’ultimo film da protagonista di Marcello Mastroianni, “Viaggio all’inizio del mondo” (1997). Negli ultimi anni, non aveva perso smalto continuando a dirigere, anche dopo aver superato la soglia dei 100 anni.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.