Tommaso Napoli - 15 aprile 2015


Isis, diffuso un video con un “inno” sottotitolato in italiano

Isis, diffuso un video con un "inno" sottotitolato in italiano

L’Isis torna a farsi sentire e questa volta lo fa attraverso un video in cui arrivano minacce di sgozzamenti e varie punizioni. Filmato realizzato dalla casa di produzione dello Stato islamico, Centro Anjad, in cui si intona in arabo un “inno” dal titolo “Presto, presto”, ma con sottotitoli in italiano. A scovarlo sui siti frequentati dagli estremisti islamici, Wikilao. L’Intelligence non ha dubbi: «Si tratta di un video molto intimidatorio». Il testo dell’inno recita: «Presto, presto rimarrete sorpresi, come un fulmine a ciel sereno vedrete le battaglie sorgere sulle vostre terre»; «mi hai dichiarato guerra con l’alleanza della miscredenza, goditi dunque la mia punizione, oppure più a lungo persisterai a combattere, più soffrirai». Un brano pieno zeppo di minacce che continua: «Affidiamo ai coltelli il compito di sventrare e sgozzare. Da te verremo con scempio e morte; noi di sangue le ampie strade ricopriamo grazie ai coltelli affilati che tranciano le gole ai cani in raduno quando si ammassano». Secondo Wikilao il video è stato diffuso in rete proprio dal Centro Ajnad. La case mediatica risulta fondata non più di un anno fa con lo scopo appunto di elaborare e diffondere gli inni dell’Isis. Wikilao aveva già trovato sul web un documento jihadista con sottotitoli in italiano.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.