Valentina Giannettoni - 2 aprile 2015


Juventus, Allegri risponde su Twitter ai suoi tifosi: “Perdono gli scettici”

Juventus, Allegri risponde su Twitter ai suoi tifosi: "Perdono gli scettici"

Come sempre in casa Juventus si parla della possibile partenza di Pogba; questa volta a parlarne è stato il quotidiano madrileno “Il mundo Deportivo”, che lo accosta sia al Barca che al Real Madrid, ed anche il quotidiano “l’Equipe” riferisce di un possibile suo arrivo alla corte dei padroni del PSG. Infine, ieri ci si è messo anche il quotidiano “Sun”, che parla di un fortissimo interesse del Manchester United. Quest’ultima trattativa, secondo i rumors, pare sia stata imbastita su Whatsapp, dove Pogba ammette di essersi stancato di vincere a man bassa lo scudetto. Sembra inoltre che ci sia già un possibile accordo di circa 83 milioni di sterline, ma, in un giorno come ieri, è possibile che fosse un pesce d’aprile. Invece, dopo l’articolo del “Mundo Deportivo”, Pavel Nedved tuona: “Pogba ha un contratto con la Juventus!” poche parole, ma molto rabbiose.

Manovre di calciomercato in casa bianconera 
Circolano i nomi di Falcao (United) e Cavani (Psg), che però sembrano più suggestioni, invece pare quasi certo l’arrivo di Dybala (Palermo); la Juventus infatti ha già l’accordo con il giocatore, resta da convincere Zamparini, il quale valuta il giocatore 40 milioni e al massimo arriverebbe ad una cifra che si aggira fra 30-35 milioni. Il giocatore è seguito anche da diverse squadre di Premier e dal Barcellona. L’ad Marotta ha inoltre riallacciato i contatti con Jovetic e Dzeco, che già in passato aveva cercato, insomma prepariamoci al grande colpo in casa bianconera. Ieri l’allenatore della Juventus Massimiliano Allegri, rispondendo su Twitter alle domande dei tifosi, ha ricordato quando andava a vedere Platini, Scirea, Zoff, confessando di essere tifoso juventino da sempre. Certamente, il tecnico labronico non era stato accolto bene da una parte del tifo bianconero, i cosiddetti “fedeli di Conte”, ma con le vittorie, soprattutto in Europa dove la Juventus di Conte non era stata all’altezza, è riuscito a far andar via ogni tipo di scetticismo intorno a lui. Allegri parla anche della prossima avversaria in Champions League, il Monaco: “Attenzione a sottovalutare il Monaco, è una buonissima squadra, dobbiamo stare molto attenti”. Prima di questa sfida c’è anche il ritorno di Coppa Italia con la Fiorentina: “La Coppa Italia manca da tanto tempo a Torino, possiamo ribaltare il risultato dell’andata” ha assicurato Allegri.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.