Valentina Giannettoni - 10 aprile 2015


Milan, in arriva una cordata cinese per l’acquisto della società

Milan, in arriva una cordata cinese per l'acquisto della società

Nella serata di ieri è uscita la notizia di una possibile cordata orientale interessata ad acquistare il Milan. Da una parte ci sarebbero i thailandesi con Bee Teachaubl, dall’altra i cinesi con Richard Lee. Ma entriamo nel dettaglio della notizia: nella scorsa serata sono giunte delle indiscrezioni direttamente dalla Cina. A riportarne la notizia è stata l’agenzia cinese Xinhua, la nota più famosa di Pechino, che ha riferito di cinque società che avrebbero formato una cordata per comprare il Milan. Quattro di queste società sono cinesi e fanno parte di un grande gruppo che opera nell’ambito delle telecomunicazioni, la Huawei & Alibaba Per completare la cordata ci sarebbe una società thailandese che opera nel e-commerce. In merito a questa presunta associazione si è espresso Fu Yixiang, vice-presidente della camera di Commercio italo-cinese, il quale ha dichiarato che nessuna di queste società da sola sarebbe in grado di comprare tutto il Milan; lo potrebbero fare soltanto formando una specie di “consorzio” tutte insieme. Sempre Fu ha voluto aggiungere: “Ormai pare chiaro a tutti che Berlusconi ha messo in vendita il Milan, ma ancora non è chiaro se la sua famiglia sia intenzionata realmente alla vendita del Milan e quando venderla; per quello che ne so io, non si capisce se la famiglia Berlusconi voglia venderla subito per problemi finanziari, anche perchè altri mi hanno detto che, in realtà, vorrebbe prima costruire un nuovo stadio in modo da chiedere maggior denaro alla vendita e far alzare il valore del Milan a livello finanziario”.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.