Valentina Giannettoni - 9 aprile 2015


Parma-Udinese, orgoglio Ducato: i bianconeri in ritiro dopo la sconfitta

Parma-Udinese, orgoglio Ducato: i bianconeri in ritiro dopo la sconfitta

Nonostante le note vicende che hanno coinvolto il Parma, la squadra ha un cuore che batte ancora per i propri tifosi. Il Parma dunque torna a sorridere; non succedeva dal 6 gennaio, quando vinse con la Fiorentina. In campo si avverte addirittura emozione sul volto di Donadoni, che nonostante tutto fa scendere sempre questi ragazzi in modo egregio ed onorando sia la maglia che il campionato. Nella serata di ieri, dopo la figuraccia ai danni dell’Inter lo scorso turno di campionato, il Parma ha battuto l’Udinese per una rete a zero; a segnare è stato Verela, colui che fino a pochi mesi fa giocava nel Porto con giocatori del calibro di Hulk e Falcao, e si ritrova adesso in una situazione più grande di lui, dove non viene pagato ma, nonostante questo, onora degnamente la maglia. La squadra ducale gioca benissimo, corre, non si ferma mai, dall’altra parte Stramaccioni non schiera i titolari fissi, ma quasi snobba il Parma mettendo praticamente le riserve, osando davvero tanto. Arriva una sconfitta in casa Udinese che davvero è difficile da mandare giù, tanto da far andare la squadra in ritiro in vista della prossima gara di Palermo, domenica prossima. C’è da considerare che di vittorie in casa Udinese, nell’ultimo periodo, ne son arrivate davvero poche; nel girone di ritorno infatti le vittorie sono state soltanto due. Dopo che il Parma ha capito che finirà il campionato, ha assunto un atteggiamento quasi in controtendenza alle proprie vicende: corre su ogni pallone, ha qualità nei singoli da sottolineare le ultime prestazioni di Nocerino, Verela e Mauri, quest’ultimo in particolare ha qualità tecniche davvero notevoli. Onorare la maglia, questo gli hanno chiesto i tifosi parmensi, e loro lo stanno facendo in maniera davvero egregia.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.