Valentina Giannettoni - 16 aprile 2015


Serie A: il Genoa batte il Parma per 2-0, segnano Falque e Pavoletti

Serie A: il Genoa batte il Parma per 2-0, segnano Falque e Pavoletti

Nello scorso pomeriggio è andato in scena il recupero della 25° giornata di Serie A fra Genoa e Parma, vinta dalla squadra ligure per 2-0. Questo risultato spegne quasi definitivamente le flebili speranze di salvezza della squadra ducale dopo i tre ottimi risultati che aveva ottenuto precedentemente. Il Genoa è andato a segno con Falque e Pavoletti; grazie a questo risultato sale a 44 punti scavalcando Milan, Inter e Torino e piazzandosi al settimo posto, mentre il Parma resta fanalino di coda con 16 punti. Parte fortissimo il Genoa sfiorando la rete con Falque che, partendo da destra, entra in area e lancia un tiro che andrà di lato. Subito arriva la reazione dei ducali che si spingono sul fondo con Belfodil, che mette un cross per Lila, anticipato dal difensore genoano Bergdich, che mette la palla in calcio d’angolo. Al 14′, Borriello ruba la palla e va verso l’area passando la palla a Falque, che segna di sinistro la rete dell’ 1-0. I parmensi vanno completamente in bambola; al 18′ Perotti mette un assist splendido al centro per Pavoletti, che sbaglia sotto porta la rete che avrebbe chiuso il match. Qualche minuto dopo, sempre Perotti si inserisce sulla sinistra, però viene bloccato dalla difesa del Parma. Al 23′ Bergdich effettua un bel cross al centro forse leggermente alto, infatti non permette un impatto vincente a rete per Pavoletti, che intorno al 30′ sbaglia un gol facile facile con Mirante battuto, spendendo il tiro di fianco. C’è anche una piccola reazione del Parma, che con Lila spedisce un tiro abbondantemente di lato. Il primo tempo si conclude con l’1-0 per il Genoa.

Genoa-Parma, secondo tempo
Nel secondo tempo, intorno al minuto 51′, Perotti spara un destro a giro che viene spedito in calcio d’angolo da Mirante. Subito dopo arriva la reazione della squadra di Donadoni: Ghezzal supera Roncaglia, che calcia però fuori. La partita diventa piuttosto noiosa, al 66′ il Genoa addirittura sfiora l’autorete su un’ iniziativa di Verela, che tenta un cross al centro, e sul pallone arriva  Bergdich  che quasi inguaia il proprio portiere Lamanna. Al 71′, occasione sul calcio di punizione di Falque, che prova un destro a giro finendo però alto. Al 74′ Kucka scatta a metà campo in contropiede effettuando un tiro che viene parato da Mirante. Poco dopo, arriva il Gol che chiude la partita; Perotti trova verticalmente un bellissimo passaggio per Pavoletti, che scatta in area e batte Mirante segnando il 2-0.

Leggi anche:

Scrivi la tua opinione

You must be logged in to post a comment.